Due pescatori poetici parlano per rime

  •  
  •  
  • 16
  •  
  •  
  •  
barzellette divertenti

Dice un pescatore: "Ieri sono andato a pescare le triglie e l'acqua mi arrivava alle caviglie!"
L'altro gli risponde: "Questa mattina sono andato a pescare gli storioni e l'acqua mi arrivava alle ginocchia." [continua...]

Come fa un gatto a mangiarsi un topino attento

  •  
  •  
  • 16
  •  
  •  
  •  
barzellette divertenti

Un gatto affamato prende di mira un topolino che se ne sta ben nascosto nella sua tana. Il gatto aspetta che esca per fargli un'agguato. Quel topolino però si accorge del gatto e resta al sicuro nella sua tana, così il gatto fa finta di arrendersi sgattaiolando via, invece si nasconde e aspetta.

Il topolino tuttavia sa che non si può fidare del gatto e attende di essere certo che il gatto sia andato via. Lo stomaco del micio comincia a brontolare così si inventa una nuova strategia e fa come per abbaiare "bau, mi..bau! Bau, bau!"

Deraglia treno senza macchinisti, non avevano tirato il freno

  •  
  •  
  • 18
  •  
  •  
  •  
treno deragliato senza macchinisti monza notizie divertenti ilgiornale

A Monza è deragliato un treno passeggeri senza macchinisti che erano in pausa, è la sconvolgente notizia riportata da ilGiornale, a bordo un ferito lieve. Le forze dell'ordine sono subito giunte sul posto assieme ai soccorritori del 118, ma per fortuna il loro intervento non si è reso necessario. Il treno passeggeri deragliato a Monza era fermo e "scarico", persino i macchinisti non erano a bordo, infatti si godevano la loro pausa. Non hanno tirato il freno e il treno, con la sua eterna calma, si è diretto "a tutta velocità" (si fa per dire) verso il deragliamento qualche metro più avanti.

Licenziati dal museo per aver riattaccato la barba a Tutankhamon

  •  
  •  
  • 21
  •  
  •  
  •  
dipendenti riattaccano barba tutankhamon notizie divertenti la voce di venezia

I dipendenti di un museo sono finiti sotto processo e sono stati licenziati per aver riattaccato alla buona la barba alla maschera dorata di Tutankhamon che vedete in foto. I dipendenti del Museo Egizio del Cairo avevano accidentalmente provocato un danno al manufatto, così hanno rimediato appiccicandogli il pezzo rotto alla buona. La notizia è stata diffusa da diversi media egiziani, e persino la BBC ne parla spiegando che è in atto il processo a seguito di un anno di indagini.

Automobilista ubriaco ferma i vigili per multarli, patente ritirata

  •  
  •  
  • 20
  •  
  •  
  •  
ubriaco ferma vigili per multarli notizie divertenti today

Un uomo di 55 anni alla guida di una Fiat Punto ubriaco fradicio ha deciso di rendere interessante il suo pomeriggio provando a multare i vigili! E' stato lui a far accostare la pattuglia, la storiella divertente però ha dell'assurdo perché l'aspirante vigile invece di multare i vigili si è visto ritirare la patente. E' successo a Milano a gennaio 2020, ma ancora oggi possiamo farci due risate con questa storia, ricordando a tutti un altro motivo per cui non si deve guidare ubriachi.

Pensionato perseguitato per 9 anni dalla pizza, ci perde il sonno

  •  
  •  
  • 21
  •  
  •  
  •  
pensionato riceve pizza a domicilio notizie divertenti today

Un pensionato belga riceve pizza a domicilio per 9 anni, ma lui non ne ha mai ordinata nemmeno una. Notizia divertente che lascia l'acquolina in bocca, ma non a questo povero signore che per via di quest'insolita persecuzione ha addirittura perso il sonno! Il pensionato riceveva il fattorino della pizza a ogni ora del giorno solo per poi dirgli che non era lui ad aver ordinato tutte quelle pizze, kebab e altro junk food! Divertente essere perseguitati da uno dei cibi più gustosi al mondo, ma non per un pensionato belga che vuole starsene tranquillo a casa sua. Finale a sorpresa.

Ce le hai le carote?

  •  
  •  
  • 18
  •  
  •  
  •  
barzellette divertenti

Un coniglio va dal droghiere: "Ce le hai le carote?" E il droghiere: "No."
Il giorno seguente: "Ce le hai le carote?" E quello ancora: "No!"
Il giorno dopo ancora: "Ce le hai le carote?" Il droghiere spazientito: "Ti ho già detto di no!!!"
E infine, il mattino successivo: "Ce le hai le carote?" A quel punto il droghiere gli dice: "Senti... se entri un'altra volta a chiedere le carote prendo martello e chiodi e ti appendo per le palle al muro!!!"
Alché il giorno successivo il coniglio fa al droghiere: "Ce li hai i chiodi?", "No!" "...e le carote??"

I Carabinieri gli ritirano la patente, lui gli ribalta l’auto con la ruspa

  •  
  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  
dopo ritiro della patente ribalta auto dei carabinieri

"I Carabinieri gli ritirano la patente, lui gli ribalta l'auto con la ruspa" così titolava un articolo del 3 novembre 2020 di Ansa Motori, il protagonista della vicenda è un ristoratore che esasperato ha agito contro la legge. E' sempre sconvolgente constatare la testardaggine delle persone poco civili nei gesti di tutti i giorni: l'individuo di cui parliamo oggi è un ristoratore che ha perso la pazienza con i Carabinieri. Fare la scelta giusta è sempre più difficile che lasciarsi andare all'inciviltà: seguire le regole, essere civili e mantenere la calma anche quando le cose non vanno come vorremmo è risultato davvero troppo difficile per questo ristoratore.

Uomo esce dal carcere e ruba un’auto per tornare a casa, invece torna dietro le sbarre

  •  
  •  
  • 12
  •  
  •  
  •  
esce dal carcere e ruba auto per tornare a casa notizie divertenti today

A scuola ti dicono che il carcere serve a dare la possibilità ai criminali di redimersi e civilizzarsi, ma è ormai chiaro a tutti che ci sono uomini pronti a cambiare e altri che non vogliono nemmeno provarci. Il vincitore di questa notizia divertente, che alla fine ha vinto l'arresto, è un uomo che dopo aver scontato la sua pena, e quindi dopo essere stato scarcerato, ha pensato che rubare un'auto per tornare a casa fosse la cosa giusta da fare. Inutile dire che i carabinieri lo hanno subito inseguito e nuovamente arrestato e incarcerato, in fondo lo avevano ancora davanti agli occhi quando è uscito dal carcere. Questa è la breve storiella di un uomo pregiudicato che non è riuscito a capire proprio nulla stando in carcere; ecco perché raccontiamo la sua storia, perché il suo posto è qui: a Invita Un Cretino.