•  
  •  
  • 21
  •  
  •  
  •  

I dipendenti di un museo sono finiti sotto processo e sono stati licenziati per aver riattaccato alla buona la barba alla maschera dorata di Tutankhamon che vedete in foto. I dipendenti del Museo Egizio del Cairo avevano accidentalmente provocato un danno al manufatto, così hanno rimediato appiccicandogli il pezzo rotto alla buona. La notizia è stata diffusa da diversi media egiziani, e persino la BBC ne parla spiegando che è in atto il processo a seguito di un anno di indagini.

dipendenti riattaccano barba tutankhamon notizie divertenti la voce di venezia

Sotto accusa i Dipendenti del Museo Egizio del Cairo

Tutankhamon è sicuramente una delle mummie più importanti del Museo, e proprio la sua maschera di sepoltura è vittima dei dipendenti pasticcioni. Un manufatto di inestimabile valore storico e archeologico si è trovata nelle mani sbagliate al momento sbagliato e si è rotta. Nel dettaglio, le si è staccata la “barba”, pezzo che i dipendenti hanno provato a riattaccare rovinandone l’autenticità.

Restauro Tutankhamon con il piede di porco!

L’idea geniale dei dipendenti del museo che avevano commesso il misfatto è stata quella di usare della colla per appiccicare la barba a Tutankhamon. E come se non fosse stato già abbastanza dannoso tutto questo hanno usato degli utensili metallici per eliminare gli eccessi di colla tutto intorno ed evitare che si vedesse la rottura e

L’idea geniale dei dipendenti del museo che avevano commesso il misfatto è stata quella di usare della colla per appiccicare la barba a Tutankhamon. E come se non fosse stato già abbastanza dannoso tutto questo hanno usato degli utensili metallici per eliminare gli eccessi di colla tutto intorno ed evitare che si vedesse la rottura e, soprattutto la colla.

Il Daily News Egypt scrive citando i pubblici ministeri che “ignorando tutti i metodi scientifici di restauro, i sospetti hanno cercato di nascondere il danno, utilizzando utensili metallici appuntiti per rimuovere parti della colla utilizzata, danneggiando il manufatto”. Tra gli indagati, anche un ex direttore del museo e un ex direttore dei restauri.

La maschera di Tutankhamon, risalente a 3 mila anni fa, rappresenta una delle maggiori attrazioni del museo egizio del Cairo anche dopo quello che ha passato.

CONDIVIDI le notizie divertenti di Invita Un Cretino!

Non ci crederete ma, Invita Un Cretino è stato scelto anche da Google News come Fonte di intrattenimento Autorevole per la qualità e la simpatia dei contenuti.

Non ti resta che seguirci su Google News da questa pagina, e cliccando il tasto segui.