•  
  •  
  • 17
  •  
  •  
  •  

Una donna va all’Ikea per trovare un mobile che le piacerebbe tanto mettere nella sua camera da letto, serve più spazio per i suoi vestiti. Crede di aver trovato quello giusto, il marito si fida del suo gusto per arredare casa, così la donna va alla cassa e si porta a casa il mobile da montare.
Il marito è a lavoro, ma la donna è impaziente e decide di montare da sola il mobile Ikea. Una volta montato anche l’ultimo pezzo, ecco che passa un treno a tutta velocità proprio nella metropolitana vicino casa sua: il mobile traballa e poi cade in pezzi. La donna spazientita decide di rimontarlo, questa volta stringendo meglio le viti. Una volta che tutto il mobile è montato, passa di nuovo un treno nella metro che fa cadere il mobile Ikea in pezzi. A questo punto la donna disperata decide di fare un ultimo tentativo, ma anche questa volta si ripete la stessa storia: appena passa un treno nella metro il mobile traballa, si smonta e cade. La donna chiama infuriata l’Ikea e chiede che un tecnico specializzato la raggiunga a casa per risolvere il problema una volta per tutte.
Arriva il tecnico, che rimonta il mobile Ikea secondo le dettagliate istruzioni del manuale. [continua…]

La donna spera che sia la volta buona, ma il mobile cade appena il treno passa nella metro. Al ché il tecnico comprende che bisogna fare di più e rivolgendosi alla donna le dice: “Senta signora, facciamo così: adesso io lo rimonto e me ne sto lì nel mobile finché non cade, così vedo direttamente qual è il problema nella struttura che lo fa cadere in pezzi.” La signora si dice d’accordo, altrimenti c’era poco da fare.
Mentre il tecnico se ne sta nel mobile rincasa il marito della donna che, notando il mobile in mezzo alla camera da letto lo va ad aprire. Quando scopre che dentro c’è un uomo, il marito su di giri chiede con la voce grossa: “E tu chi sei!?” Il tecnico ci pensa un attimo e svelto si affretta a rispondere: “Guardi, le dirò che sono l’amante di sua moglie, perché se le dicessi che sono un tecnico che aspetta nel mobile della sua camera da letto che passi la metro non mi crederebbe mai.”

CONDIVIDI sui social, Invita Un Cretino a ridere con te!

Non ci crederete ma, Invita Un Cretino è stato scelto anche da Google News come Fonte di intrattenimento Autorevole per la qualità e la simpatia dei contenuti.

Non ti resta che seguirci su Google News da questa pagina, e cliccando il tasto segui.