•  
  •  
  • 15
  •  
  •  
  •  

In una cittadina tranquilla il barbiere è uno soltanto e tutti gli uomini della zona passano da lui per rifilare il taglio. Anche se lavora da solo, il barbiere ha tanto tempo extra nei weekend che sfrutta per dei piccoli viaggi che fa in tutta Italia. Durante il resto della settimana al barbiere piace fare il suo mestiere e chiacchierare con i suoi clienti dei bellissimi viaggi che fa. Tra i suoi clienti più frequenti c’è Pasquale, che invece non viaggia mai. Un giorno Pasquale esce di casa per andare a farsi tagliare i capelli, torna a casa dopo un’oretta con un passo mogio mogio. La moglie gli chiede “Pasquale, tutto bene? Come mai sei giù?”.

Pasquale le spiega che tutte le volte che va a tagliarsi i capelli il barbiere si vanta dei suoi viaggi stupendi mentre lui non ha niente da dirgli perché non viaggia mai. La moglie per tirarlo su gli suggerisce di raccontare al barbiere di un bel viaggio che ha fatto davvero, ma di renderlo più entusiasmante per arricchire il racconto. Così Pasquale, dopo un paio di settimane, torna a farsi tagliare i capelli e giunto il momento delle chiacchiere inizia a raccontare al barbiere il suo viaggio entusiasmante: “Sai sono stato a Roma” dice Pasquale “ho visitato il Colosseo, Fontana di Trevi e altre attrazioni turistiche stupefacenti, poi sono andato anche a San Pietro la domenica, per vedere il papa!” “Ah bello” abbozza il barbiere mentre rifila il taglio. Pasquale allora inizia ad inventarsi qualcosa di entusiasmante per far colpo sul barbiere che tanto ha viaggiato più di lui, gli dice: “Sai, il papa si è affacciato dal balcone e mi ha salutato!” “Balle..” ribatte il barbiere “Come faceva il papa a salutare proprio te se in quella piazza ci stavano almeno altre 3mila persone?!” Pasquale incalza “Ma si, ma poi quando è venuto con la papamobile si è fermato proprio dov’ero io e mi ha salutato” “Balle!” ribatte ancora il barbiere. “Ma si, si è avvicinato e mi ha pure dato una pacca sulla spalla!” “Balle! E poi scusa, non ti ha detto niente?” chiede il barbiere, e Pasquale risponde: “Mi ha detto: ma chi è quel cazzo di barbiere che ti taglia i capelli?”

Fatti due risate anche con le altre Barzellette divertenti di Invita Un Cretino

CONDIVIDI sui social, Invita Un Cretino a ridere con te!

Non ci crederete ma, Invita Un Cretino è stato scelto anche da Google News come Fonte di intrattenimento Autorevole per la qualità e la simpatia dei contenuti.

Non ti resta che seguirci su Google News da questa pagina, e cliccando il tasto segui.