Riconoscere il sottomarino dei Carabinieri

  •  
  •  
  • 16
  •  
  •  
  •  

Barzellette sui Carabinieri. Tre subacquei si trovano per un'immersione. Dopo essersi preparati, si buttano. Dopo un quarto d'ora circa, ritornano a bordo acqua. Cominciano a chiedersi tra di loro cosa ognuno ha visto ed il primo fa: "Io ho visto un sottomarino, ho bussato sull'oblò e loro mi hanno fatto il segno della falce e del martello e poi ho letto U.R.S.S.!! U.R.S.S.!!!! Vi rendete conto?" Allora il secondo fa:

Il generale ubriaco

  •  
  •  
  • 16
  •  
  •  
  •  

Il generale dei carabinieri,in auto, rientra in caserma da una festa. Lungo la strada una pattuglia lo ferma. "Lo so", esordisce il generale ubriaco "ho bevuto un po' ma vi prego, per questa volta lasciatemi andare". I due carabinieri, un po' intimiditi (è il generale!), lo lasciano proseguire. Dopo un minuto il generale viene fermato di nuovo e di nuovo chiede clemenza. E così per altre due volte. [continua...]

Dialogo divertente tra Gianni e la sua maestra

  •  
  •  
  • 19
  •  
  •  
  •  

Dialogo divertente - La maestra si rivolge a Gianni e gli chiede: "Ci sono cinque uccelli appollaiati su un ramo. Se spari a uno degli uccelli, quanti ne rimangono?" Gianni risponde: "Nessuno, perché con il rumore dello sparo voleranno via." La maestra: "Beh, la risposta esatta era quattro, ma mi piace come ragioni." Allora Gianni dice: "Posso farle io una domanda adesso?", "Va bene" risponde la maestra.

Carabinieri alle prese con una casalinga omicida

  •  
  •  
  • 17
  •  
  •  
  •  

Barzellette sui Carabinieri. Una pattuglia dei carabinieri chiama il loro capo:
- Capo, la donna ha ammazzato il marito, un colpo di pistola in testa, dopo l'ha accoltellato una decina di volte, gli ha tagliato il pisello e l'ha buttato nella immondizia.
- Cristo santo! Ma perché? [continua...]

Magia partenopea al bar

  •  
  •  
  • 16
  •  
  •  
  •  

Un rom e un napoletano entrano in un bar. Non si erano mai visti prima. Mentre la barista si gira per fare un caffè il rom afferra un cornetto e se lo nasconde in tasca. Guarda il napoletano e dice: "Hai visto che classe?" Il napoletano sorride e gli risponde: "Aspetta. Mo ti faccio vedere io cos'è la classe. Scusi signorina, - si rivolge alla barista - le va di vedere una magia?" [continua...]